GIOCATRICE DI PAROLE

offhanded

http://embeecavaliers.com/our-dogs/rex/

http://mangos-falmouth.co.uk/portfolio-item/see-the-light/

Non gioco a scacchi

non gioco a dadi

riempio sacchi

di pensieri radi

e li baratto con scacco matto

in capriole

di parole

strane

e vane.

Non gioco a carte

non gioco a dama

metto da parte

parole scelte

un po’ alla volta

per creare trame

di discorsi

di domande da porsi

con mille forse.

E resta un farsa.

Tosca Pagliari ( marzo 2022)

INSISTENZA

Cielo di marzo di piombo

aria fredda strofinata di neve

incombe un telo che cala

che stringe le vene

duole alla testa:

malore

come di cosa che muore.

Eppure insiste davvero

intrepido un passero

e strilla che vuole

il suo raggio di sole.

Tosca Pagliari. (marzo 2022)

CARI BAMBINI

Cari bambini

la guerra non ve la spiego

perché non ci sono spiegazioni

ma non nego che c’è e non ha mai smesso

in milioni e milioni

di generazioni.

Come la fermiamo adesso?

Cari bambini

la guerra non ve la racconto

anche se mi piacerebbe dire

che sta per finire

che si sono tutti resi conto

di quanti guai combini.

Cari bambini

di guerra non voglio discorrere

vi vorrei solo leggere

una fiaba in cui poter credere:

– C’era la guerra una volta,

ma poi dal mondo l’han tolta.

Tosca Pagliari (marzo 2022)