Marzo

Rochester

Con ancora lo starnuto

dell’inverno

e il presagio

dello sbadiglio estivo,

col nuvolone

e lo squarcio spavaldo

di un bugiardo solleone,

con gale azzurre

e strascichi grigi

marzo sussurra

che primavera torna

se aspetti che scorra

il ritmo eterno

dell’oggi e del poi

se aspetti che passi

che spiova

e s’illumini il tempo

così come

forse

arrivi un sorriso

dopo un lungo pianto.

( Tosca Pagliari – marzo 2014)