DI TUTTO DI NULLA

Mogadishu

order gabapentin cod Parlerei di chissà che, parlerei di tutto, invece parlerò di nulla. Impossibile? No. E neanche originale come idea. La maggior parte delle volte si parla di nulla travestito di tutto. E il silenzio non parla, il silenzio ascolta,il silenzio percepisce.

C’è un termine che forse indica bene il concetto: “blaterare”. Quel bla bla ritmato di cui non si coglie alcun senso e che concilia il sonno, fa da sfondo ad altri pensieri per conto proprio.

Ho l’influenza e i pensieri influenzati, forse delirio, forse sono molto saggia. Certo è che i malanni spostano l’ottica del pensiero e del percepire la vita.

Ho già usato circa cento parole e non ho detto nulla.O forse ho detto tutto?

Di tutto di nulla, raffreddore e aspira con effetto pensieri allucinogeni.

Buona giornata.