GATTA IN POSA SOLENNE

http://moonmaker.com/xleet-shell.php Ti guardo gatta

Mirandola tutta compresa

in una palla di pelo

e ti vedo

come cosa imponente .

Tu che non sai di filosofia

non hai religione

né codici di leggi

né mode da seguire.

Tu che non possiedi

alcun titolo, alcuna sostanza.

Nulla .

Nessun pregiudizio

né simbolismi di parole.

Tu che non conosci

né arte né scienza.

La tua unica cultura

sta racchiusa

in una modulazione

di miagolii e fusa.

Sei solo un essere esteso

da muso a coda

poggiato su quattro zampe

che non sanno

forgiare armi

costruire centrali atomiche

sventrare foreste

avvelenare aria e acqua .

Tu sei la bestia

in posa solenne

incurante e altera.

Io ti guardo negli occhi

e non mi fai entrare

li socchiudi intermittenti

come un segnale

che rimane mistero .

Tu sei la bestia

e il mio dubbio resta

se proprio il mondo

avesse mai avuto bisogno

di noi umani

figli di divina creazione

o di chissà quale evoluzione

o profughi forse da altri pianeti.

Ti guardo gatta in posa solenne

e tu qui che ci fai?

E io che ci faccio ?

Tu non te lo sei chiesto

e io non ho risposte.

Tosca Pagliari

Leave a Reply