SUL TAPPETO

Un tappeto
un manto
di lembo
di suolo,
lì siedo
accucciata
e attendo.
Attendo
aprirsi
la porta,
l’ingresso
di passi
spariti,
l’eco
d’un bacio
la gioia
d’un ritorno.
Un tappeto
un manto
di lembo
di suolo,
lì penso
e il dito
percorre
ghirigori di trame
che non svelano
il senso,
ma solo solletico
a fior di pelle
solo nodi stretti
che strizzano
la malinconia.
Un tappeto
un manto
di lembo
di suolo,
lì piango.

Tosca Pagliari  21/02/2012

Leave a Reply