IL GATTO MI PIACE

Mi piace la solennità del gatto

quel suo stare quatto quatto

in posa assorto e indifferente

perso in un’abulia apparente.

Mi piace il suo sguardo fiero

quasi disdegnato e altero

e poi quel repentino socchiudere

gli occhi, due ammiccanti fessure.

Mi piace l’andatura sinuosa

l’agitazione della coda nervosa

la musicalità delle fusa

un canto a bocca chiusa.

Mi piace il suo essere indipendente

il suo non sottostare a niente

il suo fare elegante

nel restare presente e distante.

Tosca Pagliari (maggio 2021).

8Jean Bruschini, Teresa Sciacca e altri 6

Leave a Reply