CHI NASCE FUOCO ACQUA NON MUORE

http://spidercreative.co.uk/category/good-stuff/ Bisognerebbe essere falsi e cordiali

Zimovniki sorridenti e sleali

menefreghisti e di fatica apparente

andare ossequiosi dietro alla corrente

passare tra i lupi portandogli altrui ossa

macchinare a dovere ogni mossa .

Bisognerebbe imparare a mettere nella fossa

coscienza, doveri e ideali

fingendo moderni principi morali

e usare toni di voce suadenti

fingersi remissivi e consenzienti

aspettando momenti opportuni

per dire con ingannevoli toni

ciò che serve a sembrare i più buoni.

Bisognerebbe cambiare natura

confondersi con altra cultura

con vello di pecora

mimetizzare la criniera

che belare ispira pietismi

e ruggire fomenta nervosismi.

Ma chi nasce fuoco acqua non muore

chi se la lotta fa troppo rumore

chi si fa vento non si fa terra

e soffia invece di calpestare.

Chi è responsabile della propria fierezza

l’animo da solo si ferisce e si spezza.

Ma la natura non te la smonti

con spiriti d’avi ribelli devi fare i conti

con le esperienze i dovuti confronti

e se ti arrendi non hai più scampo

che la vita vola in un lampo

e non puoi passarla ad abbassare la testa

sperando che da sola diventi una festa.

Tosca Pagliari ( settembre 2022)

Leave a Reply