TREDICI DICEMBRE

Cielo d’invervo
aria vischiosa
grigiore di fiati
sospesi
essenze brumose
scie di fumo
luce che filtra
da coltri di nembi
luce rarefatta
luce fioca
luce che invoca
luce che contende
strappi di giorno
luce che tremula
nella fiammella
d’un cero
luce
c’è.

( Tosca Pagliari   dicembre 2012)

Leave a Reply