ROSSI PAPAVERI

e

Ho visto rossi papaveri
e ho sentito l’estate
calda e arida
scottarmi la pelle
e soffocarmi l’animo.
Ho visto i tuoi occhi
assumere trasparenze cristalline
e nuove sfumature,
nei miei ho provato un bruciore strano
quasi un tremito di pianto.
Non so, forse era il sole
troppo abbagliante,
forse la polvere estiva
o la gioia d’averti e d’amarti
o la paura di perderti
o chissà che.
Forse era solo un nodo di parole
spuntato all’improvviso
come rossi papaveri.

( Tosca Pagliari – 1975)

Leave a Reply