Ho perso le parole

Ho perso le parole,
quelle parole magiche
capaci di trasformarsi
in pensieri
e tradurre emozioni,
quelle parole che erano me
sotto forma di simboli e suoni,
quelle parole
che mi concedevano
un’altra dimensione
dove rifugiarmi
a leccare le ferite
a guardare il film
della mia vita
da estranea spettatrice.
Ho perso le parole
vago muta
e dolente,
dormirei

dormirei a lungo. ( 28/12/11)

Leave a Reply