ESTATE

Falde

di luce

dalla fessura

giochi d’ombra scura

su bianche mura.

Calde

folate

sui freschi lini

effluvi salini

aroma pungente

dai vasi di mente.

Annoda l’estate

la calma alla noia

il cruccio alla gioia.

Nubi sparse nel bicchiere

galleggiano serie

insieme a un sole tagliato

a fetta di limone

tuffato

dentro una visione.

 

5 thoughts on “ESTATE

  1. Sta finendo Luglio, il tuo mese estivo per eccellenza. Spero che questa estate – almeno qui – molto autunnale, ci conceda ancora giorni belli e luminosi.

  2. Qui è estate estate come sempre d’estate. Mi dispiace il dileguarsi del mese di Luglio, Agosto mi pare troppo preludio di fine vacanze, lo vivo con ansia contando i giorni che scappano. Settembre è una scossa elettrica ad alto volume di quelle da restarci fulminata in attesa di risontinizzare il tutto sulla routine lavorativa. Ottobre è triste da morire con la luce che si accorcia e il fresco che arriva. Novembre sarebbe da cancellare dal calendario. Dicembre con la fiera del Natale oramai mi irrita sempre di più (la religiosità è tutt’altra cosa). Gennaio porta l’inganno dell’anno nuovo, ma è solo la continuazione di tutto il vecchio che ci portiamo dietro. Febbraio è un altro di quei mesi che andrebbero cancellati dal calendario. Marzo non è che sia tanto bellino perchè puntualmente arrivano i malanni. Aprile già un po’ rischiara la luce e il cuore, si inizia a contare il tempo che separa dalle vacanze. Maggio è un altro mese che mi piace tanto, lo trovo propizio. Giugno è già una grande speranza. E poi ancora Luglio! Solo ora mi accorgo di avere scritto tutti i nomi dei mesi con la lettera maiuscola, incosciamente li ho personificati, o forse è stato solo un trasfer anglosassone. Era tanto che non scrivevo un commento così lungo. Buona giornata a chi passa e legge.

Leave a Reply